“Sua figlia è morta alla nascita”: madre scopre la verità dopo 45 anni e riabbraccia la sua piccola



Separate alla nascita, mamma e figlia si ritrovano dopo 45 anni. E’ l’agghiacciante storia che viene dalla Spagna e che ripropone uno dei tanti casi di “bebè rubati” e dati in adozione molto probabilmente per questione di business.

E’ la storia di Pilar, una 69enne originaria di Avila ma residente a Madrid e della figlia 45enne Ana Belen Pintado adottata da una famiglia di Ciudad Real. Così come riporta 20minutos.es, la donna, nata nel luglio 1973 a Madrid, fino a pochi mesi fa non sapeva di essere stata adottata dalla famiglia che l’aveva cresciuta.

Poi ha ricevuto una telefonata anonima in cui le veniva comunicata l’identità della sua madre naturale. Ana ha così iniziato le ricerche della madre naturale e, grazie al clamore mediatico suscitato dall’intera vicenda, è riuscita a mettersi in contatto con la madre naturale 45 anni dopo.

L’incontro è avvenuto ad Aranjuez, nei pressi di Madrid. «La prima volta che ho telefonato a mia madre, lei era rimasta confusa e sconvolta, aveva parlato poco e addirittura mi aveva riattaccato» racconta oggi Ana Belen che aggiunge: «Poco dopo, però, mi ha richiamato e mi ha fornito tutti i dati relativi alla sua gravidanza e alla mia nascita: tutto coincideva alla perfezione».

Pilar ha raccontato alla figlia l’incubo che hanno vissuto lei e il marito 45 anni fa. «Mi avevano detto che era morta lo stesso giorno del parto in clinica. Quando mia figlia nacque, me la misero per un po’ tra le braccia, poi la portarono via e mi intubarono, sedandomi. Una volta risvegliatami, mi dissero che la bimba era morta».

Una storia sconcertante, i cui responsabili dopo tutti questi anni difficilmente verranno identificati. Adesso Ana vuole recuperare il tempo perduto e presto incontrerà anche il padre e i due fratelli naturali.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
1
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
0
Uh-uh
Oddio Oddio
1
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
1
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Video
Audio
Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi