Sfida con gli amici all’addio al celibato: 23enne muore



Un gioco che si trasforma in trappola mortale quello dello “sliding doors” dalle quali si esce vivi o morti a seconda di dettagli infinitesimali e decisivi. A Robert Zachary “Zack” Bunsa, un ragazzo di 23 anni di Basling Ridge, nel New Jersey, il destino non ha fatto sconti, lasciando che morisse annegato mentre giocava con gli amici senza che nessuno incredibilmente se ne accorgesse.

Sabato Zack era sul lago Sinclair per una festa di addio al celibato insieme a una ventina di ragazzi, tra cui suo fratello, quando a qualcuno è venuto in mente di proporre una sfida alla quale ha partecipato una quindicina di loro: l’obiettivo era resistere più tempo possibile sott’acqua senza respirare. Quando Zack si è immerso deve essere successo qualcosa che ha distratto l’attenzione di tutti e in poco tempo il giovane ha perso i sensi ed è rimasto sott’acqua. Solo dopo sette minuti si sono resi conto che non era in casa, sono tornati sul posto e lo hanno ripescato a una profondità di appena due metri, ma ormai era troppo tardi.

Un poliziotto allertato per telefono e accorso sul lago ha tentato per 15 minuti di rianimarlo, poi sono arrivati i paramedici, ma ogni sforzo è stato inutile.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
2
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
1
LOL
Mmm Mmm
1
Mmm
OMG OMG
0
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi