Ragazzi salvati in Thailandia: l’allenatore li ha calmati con la meditazione



Il gruppo di giovani rimasto intrappolato in Thailandia ha suscitato l’attenzione internazionale, una vicenda che ha tenuto tutti con il fiato sospeso per quella che sembrava una scena da film. I ragazzi sono apparsi a tutti piuttosto tranquilli, nonostante gli attimi drammatici che stavano vivendo.

Quando tutti sono stati riportati in superficie, l’allenatore che era con loro ha raccontato di aver insegnato ai ragazzi la meditazione buddista. Ekapol Chanthawong infatti ha vissuto per un decennio in un monastero buddista in Thailandia. Dall’età di 12 anni, dopo aver perso i genitori, è rimasto lì.

L’antico metodo ha permesso al gruppo di restare tranquillo e di non farsi prendere dall’ansia. La tecnica è stata sviluppata oltre 2600 anni fa e i suoi benefici sono di grande spessore come dimostrato anche dalle ricerche. L’allenatore è stato l’ultimo ad uscire dalla grotta, nonostante sia riuscito in modo eccellente a mantenere la calma si è sentito comunque responsabile per l’accaduto e ha voluto chiedere scusa alle famiglie dei ragazzi per quanto accaduto.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
1
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
1
Uh
LOL LOL
0
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi