Quantità ideale di patatine fritte, gli esperti: “6 per ogni porzione”



Le patatine fritte sono consumate in tutto il mondo e rappresentano il cibo preferito da adulti e bambini, ma attenzione. Da un punto di vista salutare infatti consumare patatine fritte non è davvero consigliato, o meglio, gli esperti ci indicano la giusta quantità.

La quantità ideale di patatine fritte da mangiare come contorno è appena sei, e il resto andrebbe sostituito con un’insalata. Il consiglio, riportato dal New York Times, è di un nutrizionista dell’università di Harvard, e ha suscitato l’indignazione della rete in un paese in cui invece i consumi sono ben maggiori. “Le patatine fritte sono una ‘bomba di amido – ha scritto Eric Rimm -, che si trasforma in zucchero velocemente nel sangue. Penso sarebbe meglio che il piatto principale arrivasse con un’insalata e sei patatine”.

Gli utenti sono rimasti indignati da questa affermazione e hanno bersagliato su Twitter l’esperto con battutine varie. Sulla pericolosità delle patatine per la salute ci sono però molte prove. Uno studio pubblicato dall’American Journal of Clinical Nutrition recentemente ad esempio ha dimostrato che chi ne mangia due o tre volte a settimana ha un rischio di morte maggiore.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
1
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
1
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
0
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi