Perché gli orologi elettronici sono indietro di 6 minuti? Il motivo



Se per caso avete degli orologi o sveglie elettroniche il cui orario è un pò di tempo che risulta “sballato”, non preoccupatevi, è normale. Per la precisione i vostri dispositivi segnano un ritardo di 6 minuti. In pratica le lancette sono spostate indietro, per questo è registrato un orario sbagliato. Questo particolare fenomeno sta accadendo in tutta Europa a partire dallo scorso mese di gennaio.La causa? Va trovata in Serbia e Kosovo.

L”Entsoe, l’associazione che riunisce gli operatori di rete elettrica di 25 paesi europei di cui fa parta anche l’Italia, ha rivelato questa cosa.Un problema mai accaduto fino a ora e per il quale non esiste ancora una soluzione. A subirlo i dispositivi che dipendono direttamente dalla rete elettrica, come forni e radiosveglie, giusto per citarne alcuni. Probabilmente il problema è causato da una deviazione di frequenza del sistema dal valore medio di 50 Hertz, ossia della frequenza dell’elettricità europea.

Perché gli orologi elettronici sono indietro di 6 minuti? Il motivo

Si tratta di un valore medio per cui se resta all’interno di un range di tolleranza, non accade nulla. Affinché il sistema funzioni correttamente, la frequenza non può scendere al di sotto di 47,6 e sopra 52,4 Hz. Ai valori estremi di 47.5 e 52.5 tutti i dispositivi si disconnettono automaticamente. La frequenza media del periodo da metà gennaio 2018 ad oggi è stata di circa 49.996 Hz.

E cosa centrano Serbia e Kosovo? Semplice, secondo quanto riportato da Green Me, quest’ultimo non ha generato l’elettricità necessaria. Dal canto suo, la Serbia, che avrebbe dovuto compensare eventuali ammanchi del paese, non ha rispettato l’obbligo previsto dalla legge. Un punto su cui i due paesi sono in conflitto da tempo.

Perché gli orologi elettronici sono indietro di 6 minuti? Il motivo

Le deviazioni di energia provengono dall’area di controllo denominata Serbia, Macedonia, Montenegro (blocco SMM) e in particolare da Kosovo e Serbia. Le deviazioni di potenza hanno portato a una leggera diminuzione della media elettrica della frequenza. Ciò non è mai avvenuto e deve cessare. L’energia mancante ammonta attualmente a 113 Gwh. Gli orologi possono essere riportati alla normalità manualmente, con un secondo ripristino necessario una volta che il sistema di alimentazione dell’Europa continentale recupererà la sua frequenza normale. In alternativa, torneranno tutti alla normalità quando la deviazione sarà cessata e la frequenza tornerà regolare” spiega l’Entsoe. Il primo passo è far interrompere la deviazione di frequenza. Il secondo passo è compensare la quantità mancante di energia. Resta infatti il dubbio su chi compenserà questa perdita.

Perché gli orologi elettronici sono indietro di 6 minuti? Il motivo



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
1
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
1
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Video
Audio
Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi