Stop alla produzione delle monetine da 1 e 2 cent: cosa cambia adesso per tutti noi consumatori?



Un mese fa, in Italia, un articolo della legge di conversione del decreto 50/2017 (la cosidetta manovra bis)  ha stabilito che a partire da gennaio 2018 sarebbe stato sospeso il conio per le monetine da 1 e 2 cent. Che cosa cambia per tutti noi consumatori? Come stanno adesso le cose?

Iniziamo con il precisare che le monete in circolazione avranno comunque valore legale, anche nel periodo di sospensione. ragion per cui potranno essere usate ancora nei pagamenti, purché vengano messe assieme per arrivare ai 5 centesimi.

Scorri in basso per leggere cosa accadrà adesso in Italia!

Le monetine da 1 e 2 cent (comprese quelle estere), nonostante lo stop saranno in circolazione e lo saranno molto a lungo. Però in base alla legge quando si paga in contanti l’importo deve essere arrotondato “al multiplo di cinque centesimi più vicino, per eccesso o per difetto”,  come ha spiegato l’Aduc, l’associazione per i diritti degli utenti e consumatori.

Facciamo un esempio pratico per capire meglio. C’è uno scontrino o una fattura da pagare ed il cliente non ha monetine, “un importo di euro 10,52 diventa euro 10,50 mentre un importo di euro 10,58 diventa euro 10,60 e tutti i soggetti pubblici devono consentire l’arrotondamento senza necessità di ulteriori disposizioni”.

Quindi l’arrotondamento riguarda solo i pagamenti in contanti e non i prezzi dei singoli prodotti; se si paga con carta non c’è alcun arrotondamento. E l’arrotondamento sarà per eccesso o per difetto ai 5 centesimi più vicini.

Dunque 0,1 e 0,2 saranno arrotondati a zero, 0,3 e 0,4 a 5 centesimi; 0,6 e 0,7 sempre a 5 centesimi e invece 0,8 e 0,9 a 10 centesimi: in questo modo gli effetti si compensano. Il Comitato di sorveglianza sui prezzi controllerà la regolarità.

Ma la sospensione delle monetine quali vantaggi comporta? Innanzitutto un alleggerimento del nostro portafoglio. Le monetine, infatti, di 1 o 2 cent non sono mai state utilizzate facilmente: neanche dai distributori del caffè o dalle macchinette per i parcheggi.

E poi un aumento nelle casse dello stato, la sospensione del conio di queste monete potrebbe comportare un risparmio di 20 milioni di euro, da usare poi per l’ammortamento dei titoli di Stato.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
1
Like a boss
Cosa?? Cosa??
1
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
2
Uh-uh
Oddio Oddio
1
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
1
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Video
Audio
Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi