Mangia per gioco una lumaca e muore dopo un calvario durato 8 anni



Giocava a rugby ed era una promessa dello sport principale praticato in Australia. La sua vita è stata segnata a 19 anni, nel 2010, da un banale gioco tra amici. Sam Ballard in un pomeriggio tra amici decise, per sfida, di ingerire una lumaca. E da lì inizia il suo calvario perché quella lumaca portava con sé un parassita, l’Angiostrongylus cantonensis, che causa la meningite eosinofila.

Ricoverato in ospedale, dopo 420 giorni di coma Sam si era risvegliato paralizzato. Dopo otto anni di battaglia, con la speranza di poter tornare a camminare, la voglia di non arrendersi, Sam non ce l’ha fatta. È morto venerdì a soli 28 anni. Le ultime sue parole sono state per la mamma, che gli è sempre rimasta accanto: «Ti voglio bene» ha detto prima di chiudere gli occhi per sempre.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
2
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
1
Uh-uh
Oddio Oddio
1
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
2
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
2
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi