Le frasi celebri del sergente maggiore Hartman



E’ morto all’età di 74 anni Ronald Lee Ermey, l’attore americano celebre per il ruolo del sergente maggiore Hartman in Full Metal Jacket di Stanley Kubrick, per cui aveva ricevuto anche una nomination ai Golden Globe come miglior attore non protagonista.

L’attore era malato di polmonite. “È con enorme dispiacere che mi duole informarvi che R. Lee Ermey è morto questa mattina», ha scritto su twitter il suo manager Bill Rogin. «Mancherà moltissimo a tutti noi”.

Dopo l’esperienza nella marina militare americana, da cui si è allontanato per ragioni di salute, Ermey si dedicò all’esperienza di attore recitando in più di 60 pellicole, tra cui il remake di Non aprite quella porta, Mississipi Burning e Toy Story.

Ma è nel sergente maggiore Hartman che Lee Ermey è passato allo storia del cinema con una interpretazione magistrale tramandata di generazione in generazione. Celebri alcune massime pronunciate nel corso del film, a partire dal discorso iniziale alle reclute.

Sergente Hartman: Io sono il sergente maggiore Hartman, vostro Capo Istruttore. Da questo momento potete parlare soltanto quando vi sarà richiesto, e la prima e l’ultima parola che dovrà uscire dalle vostre fogne sarà “signore”! Tutto chiaro, luridissimi vermi?
Reclute: Signorsì, signore.
Sergente Hartman: Ah, che cazzo, non vi sento! Rispondete come se le aveste davvero!
Reclute: Signorsì, signore!
Sergente Hartman: Se voi signorine finirete questo corso… e se sopravviverete all’addestramento… sarete un’arma! Sarete dispensatori di morte e pregherete per combattere! Ma fino a quel giorno… siete uno sputo! La più bassa forma di vita che ci sia nel globo! Non siete neanche fottuti esseri umani, sarete solo pezzi informi di materia organica anfibia comunemente detta “merda”! Dato che sono un duro non mi aspetto di piacervi, ma più mi odierete più imparerete! Io sono un duro però sono giusto! Qui non si fanno distinzioni razziali, qui si rispetta gentaglia come negri, ebrei, italiani o messicani! Qui vige l’eguaglianza: non conta un cazzo nessuno! I miei ordini sono di scremare tutti quelli che non hanno le palle necessarie per servire nel mio beneamato corpo! Capito bene, luridissimi vermi?!
Reclute: Signorsì, signore.
Sergente Hartman: Ah, che cazzo, non vi ho sentito!
Reclute: Signorsì, signore!

Allora, oggi è il Santo Natale! Il gran varietà religioso comincerà alle ore 9 e 30! Il cappellano Charlie vi farà sapere come il mondo libero riuscirà a far fuori il comunismo: con l’aiuto di Dio e di alcuni Marines! Dio ci si arrapa con i Marines! Perché noi ammazziamo tutto quello che vediamo! Lui fa il suo mestiere, noi facciamo il nostro! E per dimostrargli il nostro apprezzamento per averci dato tanto potere, noi gli riempiamo il cielo di anime sempre fresche! Dio è arrivato prima del Corpo dei Marines e quindi a Gesù voi potete offrire il cuore, ma il vostro culo appartiene alla nostra arma! (Sergente Hartman)

Porta quel culo al di là dell’ostacolo, Palla di Lardo! Ma che fai, Palla di Lardo?! Tu non fai nessuno sforzo per superare questo maledetto ostacolo del cazzo! Se Dio te lo voleva far superare senza sforzi, ti miracolava e ti faceva spuntare le ali al culo! Fai passare il culo dall’altra parte, avanti! Se non ce la fai, me lo dici?! Scommetto che se ci fosse una bella fica lassù c’arriveresti eccome in cima all’ostacolo, dico bene?! Hai un culo che è pari a un quintale e mezzo di chewing-gum masticato! Te ne rendi conto, Palla di Lardo?! (Sergente Hartman)

Il fucile è solo uno strumento, è il cuore di pietra quello che uccide. Se la vostra volontà di uccidere non è pura, ben controllata, potreste esitare al momento della verità. Non sarete voi a uccidere. Voi diventerete dei Marines morti e come conseguenza vi ritroverete in un mare di merda perché a un marine non è permesso di morire senza autorizzazione. (Sergente Hartman)

[Al soldato Palla di lardo all’ostacolo] Monta, monta, ciccia molla! Svelto! Datti da fare Palla, sali su! Sali su! A vederti sembra di guardare un vecchio che cerca di scopare! Te ne rendi conto, Palla?! Avanti, coraggio! Vai troppo piano, muoviti! Muoviti! Soldato Palla di Lardo, fai quello che vuoi ma non mi cascare di sotto, mi faresti morire di crepacuore! Su, forza, passa di là! Passa di là! Allora, che cazzo stai aspettando, soldato Palla di Lardo? Passa dall’altra parte, muoversi! Muoversi! Muoversi! Allora mi vuoi proprio deludere? Hai deciso così? Allora rinuncia e vattene via, brutto tricheco grasso di merda, vattene via dal mio ostacolo del cazzo! Scendi giù da questo ostacolo del cazzo! Scendi! Muoviti! Altrimenti ti strappo via le palle così ti impedisco di inquinare il resto del mondo! Io giuro che riuscirò a motivarti, Palla di Lardo, a costo di andare ad accorciare il cazzo a tutti i cannibali del Congo! Avanti, muovi i piedi, cammina, Palla di lardo! Più svelto! Muoviti! Ma tu ci sei nato sotto forma di viscido sacco di merda, Palla di Lardo? O hai studiato per diventarlo? Muoviti, più svelto! Tirati su! La guerra è già bella che finita prima che arrivi tu! Lo capisci, Palla di Lardo? Muoviti! Ma che fai, ci lasci l’anima, Palla di Lardo? Tu vuoi morire per fregare me? Avanti, crepa! Fai vedere, vai, muoviti! Svelto, svelto, svelto! Che c’è, ti gira la testa? Ti senti svenire? Ma Cristo di un Dio, ma cosa fai, stai venendo?! (Sergente Hartman)

L’EPILOGO 

Tornate in branda! Ma che cazzo di cinematografo è questo?! Che vi prenda un accidente secco, che cazzo state facendo nel mio cesso? Come mai il soldato Palla di Lardo non è in branda dopo il silenzio?! Come mai il soldato Palla di Lardo ha un fucile in mano?! Come mai non gli hai ancora strappato le budella, soldato Joker?! (Sergente Hartman) [prima della sua morte]
[Ultime parole] Adesso stammi a sentire, Palla di Lardo. Stammi a sentire bene. Io voglio quell’arma e la voglio subito, adesso tu posi il tuo fucile a terra e fai un passo indietro.

Che c’è dentro quella zucca marcia che non funziona mai?! Mamma e papà ti hanno fatto mancare il loro affetto quando eri bambino?! (Sergente Hartman)



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
1
Like a boss
Cosa?? Cosa??
1
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
1
Uh-uh
Oddio Oddio
1
Oddio
Uh Uh
1
Uh
LOL LOL
1
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Video
Audio
Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi