Lady D, spunta la lettera del principe Filippo: “Nessuno sano di mente ti lascerebbe per Camilla”



Lady Diana e il principe Carlo si lasciarono 26 anni fa, ma oggi emergono nuovi interessanti dettagli sugli ultimi giorni di uno dei matrimoni più chiacchierati di sempre. Che la famiglia reale non fosse contenta della separazione fra i due è fatto risaputo, ma che il principe Filippo si fosse schierato apertamente con Lady D è una novità assoluta. Il tabloid britannico Mirror, infatti, è entrato in possesso di alcune lettere fra il padre di Carlo e la Principessa del Popolo che sembrano dimostrare questa tesi.

In una lettera del 1992 il principe Filippo scriveva a Diana: «Non riesco a immaginare che qualcuno sano di mente ti lascerebbe per Camilla. Una simile prospettiva non era mai entrata nelle nostre teste». Ma non solo, il marito della regina Elisabetta arrivò a definire suo figlio uno «sciocco», perché un uomo della sua posizione non avrebbe dovuto rischiare la reputazione per stare con un’altra. Non manca però un piccolo ammonimento nei confronti della principessa: «Puoi dire onestamente che la relazione di Carlo con Camilla non abbia nulla a che fare con il tuo comportamento nei suoi confronti nel vostro matrimonio?».

Lady D, spunta la lettera del principe Filippo: "Nessuno sano di mente ti lascerebbe per Camilla"

fonte, Leggo



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
1
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
0
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
1
Uh
LOL LOL
2
LOL
Mmm Mmm
1
Mmm
OMG OMG
0
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Video
Audio
Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi