Johnny Depp denunciato per aggressione contro un addetto ai lavori di Hollywood



Un addetto alle location, lavoratore di Hollywood, ha denunciato Johnny Depp per averlo aggredito. I fatti risalirebbero allo scorso 13 aprile, durante le riprese di City of Lies, di cui l’attore è protagonista.

Gregg Rocky Brooks, la persona che Depp avrebbe aggredito, era incaricato alla gestione delle riprese esterne. Durante un set all’esterno dell’Hotel Barclay, avevano il permesso per girare fino alle 19.00, permesso che l’addetto è riuscito a posticipare una prima volta fino alle 23.00 su richiesta di Johnny che voleva girare una scena più lunga con due suoi amici.

Quando alle 22.50, come ha raccontato Brooks alla polizia, il permesso per continuare a girare davanti all’albergo era scaduto, le autorità hanno chiesto all’addetto di far smontare il set, ma il direttore l’ha invitato ad avvisare Johnny Depp di questa decisione. Così quando si è avvicinato per spiegarli che avrebbero dovuto interrompere le riprese, l’attore avrebbe cominciato a inveirgli contro:
Chi cavolo sei tu? Non hai nessun diritto di dirmi quello che devo fare. Non mi importa niente di chi tu sia e non puoi dirmi che devo fare“, poi l’ha colpito due volte alle costole e, dal momento che Brooks non reagiva, ha detto:
Ti darò cento milioni di dollari se mi colpisci alla faccia adesso“.

I buttafuori dell’attore in seguito hanno portato Depp via da lì, ma Brooks ha comunque voluto sporgere denuncia contro l’attore e alla polizia ha raccontato che la star di Hollywood puzzava di alcol.

 



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
0
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
1
Uh
LOL LOL
2
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
0
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Video
Audio
Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi