17 incredibili invenzioni che esistono solo in Giappone: quando le vedrai, ne vorrai provare almeno una



Sono in molti a dire che il Giappone sia uno dei paesi più creativi al mondo: non passa giorno, infatti, che non vengono depositati e realizzati nuovi brevetti. Peccato solo che le loro invenzioni non siano esportate in tutto il mondo, a noi italiani farebbero comodo.

Dal menù elettronico alle uova sode impacchettate, dai bagni pubblici che fanno invidia al mondo ai caschi per sole donne, tante trovate solo apparentemente inutili ma che hanno cambiato la vita dei nipponici,scoprile assieme a noi.

Scorri in basso per scoprire le invenzioni che esistono solo in Giappone!

Schemi di facile comprensione del trasporto cittadino: i turisti non hanno nessuna difficoltà ad orientarsi nelle città giapponesi.
In Giappone si possono ricevere e spedire pacchi in qualsiasi esercizio commerciale, non solo alle poste.
Frigoriferi che vendono ghiaccio impacchettato, da usare nelle bevande.
Voglia di noodles improvvisa? Nei supermercati ci sono dispenser di acqua calda per preparare ‘gli spaghetti’ in 5 minuti.
Uova sode impacchettate: per chi non può perdere tempo!
La cassetta del wc viene alimentata dall’acqua che esce dal rubinetto: vietato sprecare in Giappone!
Nella terra nipponica si usa ordinare il menù del ristorante attraverso delle macchinette simili ai distributori automatici. Che grande invenzione!
Se piove la bicicletta si può usare anche in inverno, grazie a questo supporto.
Molti giapponesi, causa lavoro, non hanno il tempo di tornare a casa e poi di uscire di nuovo: per questo ci sono bagni pubblici in cui è possibile farsi una doccia. Da copiare!
Una confezione geniale per le salse: si piega a metà e tutto il contenuto esce da un foro centrale, senza sporcarsi le mani.
Usare il tablet sì, ma la comodità prima di tutto. Un’idea da esportare anche in Italia.
I sedili dei mezzi pubblici hanno lo schienale mobile, in questo modo si potrà scegliere se seguire l’andamento del mezzo o il verso contrario.
Il casco che tutte le donne sognavano: un’apertura sul retro per far uscire la code di cavallo, rispettando sempre le norme di sicurezza.
Terminal dell’aeroporto Internazionale di Haneda: bagni pubblici anche per i più piccoli.

 

Shibuya, Tokyo: per attraversare più camminamenti pedonali ed arrivare al punto desiderato in Giappone la soluzione è una zebra diagonale.
Sistema anti-rapina per gli ombrelli: i giapponesi hanno provveduto con dei lucchetti.

E infine…



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
2
Like a boss
Cosa?? Cosa??
1
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
2
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
1
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
3
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi