I cinque tipi di diabete, il nuovo studio sulla malattia cronica



Cinque tipi di diabete diversi tra loro per età di insorgenza, livello di rischio per la saluta e complicazioni, risposta ai trattamenti. I ricercatori dell’università di Lund in Svezia hanno classificato e diviso i vari sottotipi di diabete.

Innanzitutto il diabete, malattia cronica caratterizzata da un’elevata concentrazione di glucosio nel sangue, viene classificato in due grandi gruppi. C’è il diabete di tipo 1, quello che si manifesta di solito nei bambini ed è caratterizzato dal fatto che l’organismo non produce l’ormone dell’insulina. Il diabete di tipo 2, invece, abbraccia l’età adulta ed è legato principalmente all’obesità, quando viene prodotta poca insulina o quella prodotta non riesce ad esercitare la sua azione sulle cellule.

LE CINQUE CATEGORIE – La ricerca degli scienziati scandinavi, effettuata analizzando i dati di oltre 14mila pazienti diabetici di vari paesi scandinavi, ha portato a classificare il diabete in cinque categorie considerando troppo semplicistica la divisione in due grandi gruppi.

La prima categoria comprende le forme autoimmuni, quella classica giovanile ma anche un tipo di diabete che si manifesta più avanti nella vita, con le stesse caratteristiche. Le altre quattro categorie sono invece relative al gruppo di tipo 2. Sono il diabete da insulino-deficienza grave, caratterizzato dall’esordio giovanile, dal fatto di colpire persone non obese e dalla mancata produzione di insulina, ma senza i segni della malattia autoimmune; il diabete insulino-resistente, legato all’obesità e con forti rischi di complicazioni al fegato e ai reni. Entrambe queste tipologie hanno secondo i ricercatori una precisa caratterizzazione genetica, e sono gravi. Le altre due tipologie sono invece meno gravi. Una è una forma di diabete associato all’obesità, l’altra un diabete che compare soprattutto negli anziani.

 



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
0
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
1
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi