Davide Astori e Vitor Hugo: numeri e coincidenze di un gol magico



Un episodio segnato probabilmente dal destino e che difficilmente verrà dimenticato. Nel giorno in cui lo stadio Artemio Franchi ha ricordato e onorato la memoria di Davide Astori, ci sono una serie di coincidenze che in realtà sembrano già scritte.

Protagonista assoluto è Vitor Hugo, brasiliano di 26 anni, andato a segno al 25′ del primo tempo con uno stacco imperioso sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Le coincidenze che non sono passate inosservate però sono altre.

Vitor Hugo indossa la maglia numero 31 (come l’età di Astori o come il 13 al contrario), ha segnato alle ore 13 (come la maglia di Astori) nella sua 13esima presenza stagionale.

“E’ stata una giornata difficilissima, così come tutta la settimana – ha dichiarato il centrocampista Marco Benassi -. Astori non c’è più, è difficile. Oggi abbiamo giocato per lui mettendo in campo i suoi concetti. Adesso sta a tutti noi calciatori portare avanti i suoi principi, aveva valori importantissimi. Gol Victor Hugo? E’ un segno del destino, gli ha dato lui una mano a Victor Hugo per buttarla dentro”.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
1
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
3
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
0
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi