Crollo ponte Morandi, nuova gaffe del ministro Toninelli: l’ira del web



Gaffe su gaffe per il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. Dopo il sorriso smagliante con il plastico del ponte Morandi nello studio di Porta a Porta su Rai Uno, il ministro grillino non si arrende e su Instagram scrive un’altra brutta pagina del suo mandato postando una foto in cui sfoggia un nuovo tagli di capelli con un commento decisamente fuori luogo.

“Ho revocato la revoca della concessione al mio barbiere”. Barbiere che nell’immagine spunta alle spalle del ministro, mentre accanto a Toninelli ci sono i due figli, un bambino e una bambina. Il riferimento è probabilmente a un post apparso qualche giorno fa sulla pagina Facebook del giornale satirico Lercio.it dove si annunciava ironicamente che era stata “revocata la concessione al barbiere di Toninelli”.


Fatto sta che a un mese dalla tragedia di Genova, dove sono morte ben 43 persone, continuare a fare ironia o sorrisi smaglianti con in mano il plastico del ponte Morandi è del tutto fuori luogo sia in segno di rispetto per i familiari dei defunti che per gli oltre 500 sfollati.

Ironia che lo stesso ministro ha censurato eliminando dopo pochi minuti la foto su Instagram, ripostata successivamente con un commento più morbido: “Un momento di relax, insieme ai miei piccoli”.

La frittata però è stata fatta e la reazione degli utenti è stata decisamente poco moderata. Insulti, offese e indignazione per l’ennesima bravata di un ministro della Repubblica italiana.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
1
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
1
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
0
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
1
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Video
Audio
Image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi