Come combattere l’allergia di primavera: i 15 rimedi



Il 21 marzo comincia ufficialmente la primavera e con l’arrivo del bel tempo i soggetti particolarmente sensibili cominciano a soffrire di allergie alle polveri sottili, tra cui il polline. In Italia circa 1 milione di italiani nel 2011 ha sofferto di allergia, dato che lascia comprendere quanto sia un problema diffuso.

Gli attacchi di allergia si manifestano con starnuti, naso che cola, congestione nasale, prurito al naso e gocciolamento e mal di testa. Di persona in persona cambiano i tipi di sintomi, per scoprire se si è allergici al polline, il miglior rimedio è effettuare dei test che lo stabiliscono. Ci sono poi alcuni consigli da seguire per combattere i fastidiosi effetti di quest’allergia.

Come combattere l'allergia di primavera: i 15 rimedi

RIDURRE LE ATTIVITÀ’ ALL’APERTO
Una delle prime cose da fare è sicuramente cercare di restare al chiuso dalle 5 alle 10 del mattino, orario in cui c’è il picco di polline nell’aria,

TENERE LE FINESTRE CHIUSE
Chiaramente non aprire le finestre è una delle soluzioni più pratiche, in questo modo si eviterà di far entrare il polline all’interno della casa

MANTIENI PULITO IL TUO SPAZIO PERSONALE
Nel tuo ufficio o nello studio l’ideale è avere sempre tutto pulito nel proprio spazio personale per evitare che si cumuli polvere che possa dare fastidio.

TRATTA I SINTOMI IMMEDIATAMENTE
Lava le cavità nasali per eliminare presenza di polvere o polline.

Come combattere l'allergia di primavera: i 15 rimedi

2 CUCCHIAI DI MIELE AL GIORNO
Il miele è un ottimo rimedio per combattere l’allergia al polline, 2 cucchiai al giorno di miele presi nei due mesi che precedono un cambio di stagione aiutano a diminuire la comparsa dei sintomi dell’allergia.

LAVATI I CAPELLI PRIMA DI ANDARE A LETTO
Il polline potrebbe cumularsi sul cuoio capelluto e anche sulla pelle, per questo motivo è consigliato lavarsi bene prima di andare a dormire.

Come combattere l'allergia di primavera: i 15 rimedi

TENERE ANIMALI LONTANO DAL MATERASSO
Durante la stagione in cui le allergie si acuiscono, provare a mantenere gli animali lontani dal proprio letto così da evitare che portino polline o polvere sulle tue lenzuola.

LAVA LA FODERA DEL MATERASSO UNA VOLTA A SETTIMANA
E’ importante lavare la fodera del materasso con acqua calda oltre i 90 gradi, perché solo ad alte temperature muoiono gli acari.

MANTIENI CHIUSI I FINESTRINI DELL’AUTO
E’ lo stesso principio delle finestre di casa, mantenendo la ventola dell’aria condizionata lontana dalla tua faccia, eviterai che entri più polline all’interno dell’abitacolo

CONSULTA IL BOLLETTINO DEL POLLINE
Rimedio utile per pianificare le proprie attività, evitando di farlo nei giorni in cui è segnalata un’alta presenza di polline

USA MASCHERA DI PROTEZIONE PER LAVORO IN GIARDINO
Chiaramente bisognerebbe evitare qualsiasi faccenda in un luogo in cui il polline è padrone di casa, se non puoi proprio abbandonare le tue faccende green utilizza una maschera che protegga le vie respiratorie.

FAI UNA VACANZA AL MARE
Il mare è il luogo migliore in cui combattere l’allergia da polline

ASCIUGA IL BUCATO NEL POSTO GIUSTO
Evita di asciugare la biancheria vicino a luoghi verdi o piante per evitare che si annidi il polline

CONDIZIONATORI D’ARIA CON FILTRI
Sono utili per assorbire il polline di casa o dell’ufficio, il rimedio è efficace se vengono puliti bene

TUTTI I CIBI DA EVITARE PER COMBATTERE L’ALLERGIA
Farina bianca, uova, formaggi, salumi e insaccati. Sono tutti alimenti che creano muco e catarro.

I CIBI CONSIGLIATI
Agrumi, fichi freschi o secchi, uva passa, verdura di stagione, frutta cruda di stagione.

Qualora gli attacchi dovessero avvenire in modo frequente e forte, la cosa migliore da fare è recarsi da un dottore o un allergologo che potrà darvi la profilassi giusta da seguire.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
1
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
0
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
0
Uh
LOL LOL
0
LOL
Mmm Mmm
1
Mmm
OMG OMG
0
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi