Arriva la Cometa di Natale: ecco il giorno in cui sarà più visibile a occhio nudo



Alla fine del mese di novembre apparirà la cometa di Natale che, secondo i ricercatori, sarà visibile a occhio nudo per tutto il mese di dicembre. La 46P/Wirtanen è stata scoperta nel 1948 all’astronomo Carl A. Wirtanen, ha un periodo di 5 anni (ogni 5 anni si avvicina al Sole), rendendosi visibile con la sua caratteristica chioma.

Il 31 ottobre, in attesa di osservarla dal vivo, è stata scattata la prima immagine dall’Italia, dall’Unione Astrofili Italiani (Uai) con un telescopio robotico in Australia.

«Per osservarla — ha spiegato all’Ansa l’autore dell’immagine Rolando Ligustri, dell’Uai — ho dovuto usare un telescopio dell’emisfero australe, perché la cometa è quasi invisibile al momento per essere fotografata dall’emisfero Nord. Si trova nella costellazione della Fornace». Il prossimo 16 dicembre «raggiungerà il suo perielio, cioè il punto più vicino al Sole, prendendosi a tutti gli effetti l’appellativo di cometa di Natale». Basterà un piccolo binocolo per osservare 46P/Wirtanen, perché «si suppone che la cometa avrà una chioma di quasi 1 grado, apparirà cioè grande 2 volte la Luna».

Sarà possibile scovarla già dal 17 novembre, anche se sarà ancora troppo bassa sull’orizzonte per essere osservata dall’Italia.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
3
Uh-uh
Oddio Oddio
0
Oddio
Uh Uh
2
Uh
LOL LOL
0
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
3
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi