Addio Whatsapp, alcuni smartphone non lo reggeranno più: ecco come capire quali



Whatsapp nel giro di poco non funzionerà più su alcune versioni dei sistemi operativi degli smartphone. La popolare applicazione di messaggistica, acquisita da Facebook negli anni scorsi, non sarà più utilizzabile su alcuni cellulari un po’ “datati”, quelli con sistemi operativi vecchiotti e che non si possono più aggiornare.

Vi gireranno solo le vecchie versioni e non le nuove. Bisognerà accontentarsi di qualche funzione in meno oppure cambiare telefono. O anche, cosa che WhatsApp di certo non si augura, passare alla concorrenza scegliendo magari un prodotto – anche questo gratuito – come Telegram.

Attraverso le novità e gli aggiornamenti – scrive Repubblica -, sempre più frequenti da quando è stato acquistato dal social di Zuckerberg, WhatsApp si è “appesantito” non poco in termini di occupazione memoria, tanto da non essere supportato da alcuni hardware (su cui girava a fatica) ma soltanto dagli smartphone più giovani. Così l’azienda ha diffuso la lista dei dispositivi che non saranno più compatibili dall’inizio del prossimo anno.

Vediamoli: Android con versione 2.3.7 o precedente, iPhone con versione di iOS 7 o precedente, Nokia S40, smartphone con Windows Phone 8.0, smartphone con BlackBerry OS, smartphone con BlackBerry 10. Su questa tipologia di smartphone “non sarà più possibile usare l’applicazione” o, nella migliore delle ipotesi, “alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento”, come hanno anticipato da WhatsApp.

Per capire quale tipo di versione del sistema operativo si possiede basta andare nelle Impostazioni del proprio smartphone. Se avete un Android bisogna andare in Impostazioni –> Sistema –> Informazioni su e troverete la versione di Android OS; Se avete un iPhone dovete andare in Impostazioni –> Generali –> Info/Aggiornamento software e troverete la versione di iOS. Se la versione del vostro sistema operativo è compresa tra quelle che non potranno più utilizzare WhatsApp, potete provare ad aggiornarla, anche se per gli smartphone più “vecchi”, nella maggior parte dei casi, non sono disponibili aggiornamenti recenti.



Qual è la tua reazione?
Like a boss Like a boss
0
Like a boss
Cosa?? Cosa??
0
Cosa??
Uh-uh Uh-uh
2
Uh-uh
Oddio Oddio
1
Oddio
Uh Uh
1
Uh
LOL LOL
0
LOL
Mmm Mmm
0
Mmm
OMG OMG
0
OMG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

log in

Entra a far parte di Quel che non sapevi!

resetta la tua password

Back to
log in

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi